I filtri Instagram più popolari e come vengono usati dagli utenti più seguiti


La società Relatable si occupa di campagne globali di marketing e per fare ciò si affida molto a dati statistici. Utilizzando un campione di circa 2 milioni di account Instagram (con un minimo di 1.000 seguaci) e 40 milioni di post hanno trovato dei dati molto interessanti che il suo CTO Stefan Pettersson ha deciso di condividere col mondo.

In quale misura vengono utilizzati i filtri Instagram?

Prendendo a campione 40 milioni di post il dato che esce fuori è che il 18% delle fotografie sul social network utilizza un filtro.


Il filtro più popolare

Il filtro più popolare su Instagram è in assoluto il Clarendon, con un tasso di utilizzo del 25% seguito da Juno all'8%, il quale comunque si contende il secondo posto con Gingham e Lark. I meno usati sono invece Willow e Perpetua.


I primi quattro migliori filtri a confronto.

Foto di @elepetrella per la campagna Polaroid Eyewear.

La classifica dei filtri più usati su Instagram

  1. Clarendon 24.6%
  2. Juno 7.9%
  3. Gingham 7.4%
  4. Lark 7.0%
  5. Ludwig 6.1%
  6. Valencia 4.6%
  7. Aden 4.1%
  8. Lo-fi 3.7%
  9. Inkwell 2.9%
  10. X-Pro II 2.8%
  11. Slumber 2.8%
  12. Amaro 2.7%
  13. Moon 2.5%
  14. Mayfair 2.4%
  15. Hudson 2.4%
  16. Sierra 2.1%
  17. Rise 1.9%
  18. Crema 1.9%
  19. Reyes 1.8%
  20. Hefe 1.7%
  21. Nashville 1.7%
  22. Perpetua 1.0%
  23. Willow 1.0%

Chi utilizza i filtri?

L'utilizzo dei filtri varia anche a seconda dal successo dell'account.


Come si evince dal grafico gli account meno popolari fanno un ampio uso di filtri mentre gli account con  più seguaci li utilizzano in minor misura. Una possibile ipotesi è che la persona dietro un account instagram molto seguito investe più tempo sul contenuto, utilizzando strumenti più professionali, come Photoshop e Lightroom per modificare le foto e pertanto ha meno bisogno di utilizzare uno dei filtri incorporati sul social network.


I fotografi tendono a contrassegnare le loro foto con l'hashtag del produttore della fotocamera. Per esempio nelle foto contrassegnate con l'hashtag #canon e #nikon rispetto a quelle #iphone troviamo un minor uso dei filtri. Gli utenti Nikon utilizzano filtri sul 10,0% delle loro foto, gli utenti Canon 10,7% e gli utenti iPhone 18,6%.

Da questo si evince che i fotografi sono meno propensi a usare filtri.

Filtri applicati ai contenuti


In quale tipo di contenuto si vede più spesso applicato un filtro? La risposta è quasi banale, nei selfie! I post con l'hashtag #selfie presentano una percentuale di utilizzo di filtri del 25%.

Una curiosità, dai dati risulta anche che i contenuti con l'hashtag #nofilter hanno un tasso di utilizzo di filtri del ben 10%!

Fonte medium.com

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Scopri le migliori offerte su fotocamere e accessori grazie a Telegram