Nuovo algoritmo di Adobe rende facili le selezioni super complesse


Adobe Research sta effettuando ricerche che potrebbero rivoluzionare il fotoritocco come oggi lo conosciamo. Immaginate se Photoshop potesse automaticamente ritagliare soggetti complessi in pochi secondi, non importa lo sfondo...

Nell'esempio riportato di seguito, le immagini originali sono nei riquadri all'estrema sinistra, mentre nella parte centrale (secondo e terzo riquadro) le immagini utilizzano metodi di scontorno di software concorrenti ad Adobe, le immagini nell'ultimo riquadro invece sono le maschere ottenute dal software di Adobe.


La precisione dimostrata in questo esempio e nelle altre immagini contenute nel documento integrale della ricerca è impressionante. I capelli del soggetto sono super fini su uno sfondo complesso e scuro, nonostante questo l'algoritmo di Adobe è riuscito a scontornarlo con una precisione notevole.

Il team di ricerca ha applicato il proprio approccio a 1.000 immagini di prova dopo l'allenamento delle reti neurali con un set di dati composto da 49.300 immagini, l'algoritmo sembra aver imparato bene.

Ancora non si sa quando questa ricerca troverà impiego pratico nelle future versioni di Photoshop e After Effects.

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016