Recensione e test pile Energizer EcoAdvanced con flash Lumix FL580L


Per il flash a cobra noi fotografi utilizziamo prevalentemente batterie ricaricabili ma per sicurezza è sempre meglio portarsi dietro qualche pacco di batterie non ricaricabili.

A tal proposito ho avuto il piacere di testare le batterie Energizer EcoAdvanced in abbinamento al potente flash Panasonic Lumix FL580L.


Energizer EcoAdvanced è la prima pila stilo al mondo creata con il 4% di batterie riciclate ed è anche l’alcalina più performante della gamma Energizer. È l’unica pila AA e AAA in grado di unire grandi prestazioni, lunga durata riducendo l’impatto ambientale perché:

  • Richiede meno estrazione di materie prime nel processo di produzione (in una batteria alcalina circa il 70% dell'impatto ambientale proviene dall’estrazione di materie prime).
  • Riduce la quantità di batterie necessarie ai consumatori per alimentare i propri device (circa 6,5 dispositivi funzionano a pile, il più diffuso è il telecomando per la TV, presente nel 92% delle case, seguono l’orologio a muro e la sveglia).
  • Contribuisce a diminuire la produzione di rifiuti (ogni anno vengono utilizzate 8 pile a testa, di queste solo 2 vengono riciclate correttamente).

L’impegno di Energizer è quello di aumentare la quantità di materiale riciclato di dieci volte per arrivare, entro il 2025, al 40%. Ulteriori informazioni a questo link: energizerecoadvanced.it

IL TEST

Sono riuscito a scattare circa 460 foto con il flash a potenza medio-alta, alcuni scatti li ho eseguiti a potenza massima, un numero più che sufficiente di foto per delle pile che non dovrebbero mancare nel corredo di un fotografo che usa questa tipologia di flash.

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016