Sovrapposizioni fotografiche per un singolare progetto tra antico e moderno


Sempre più spesso ricevo messaggi di persone interessate a conoscere il modo in cui io abbia ottenuto le sovrapposizioni di foto antiche e moderne nel progetto fotografico "Messina Ieri e Oggi".

Per tal motivo ho deciso di creare questo articolo.

IL PROGETTO

L'idea di queste sovrapposizioni mi è venuta guardando il progetto fotografico su Parigi nella seconda guerra mondiale del fotografo Knez Julien, ho apprezzato la genialità della sua idea e ho voluto farne una mia variante, la quale si differenzia dal suo lavoro e da tutti gli altri simili ad esso perché il soggetto principale delle sovrapposizioni è l'architettura del luogo, ciò ha reso la difficoltà del mio progetto molto più elevata, poiché non potevo dare un'idea approssimativa di come era una volta un edificio o una zona specifica della mia città, ho sempre dovuto far combaciare tutti i punti di giunzione e le prospettive alla perfezione.

Far collimare qualche linea è semplice, far coincidere tutte le parti di un palazzo (balconi, portoni, decorazioni ecc...) richiede molto tempo e pazienza, oltre che determinate conoscenze tecniche sia di fotoritocco che di fotografia di architettura.


REALIZZAZIONE

Un grosso problema con cui ho dovuto fare i conti è stato la scarsezza delle materie prime, ovvero le foto antiche, poiché, nonostante il trend mondiale sia rendere pubbliche le foto storiche, nella mia città chi controlla l'accesso a tali risorse preferisce non divulgarle e tenerle sotto chiave (ma questa è un'altra storia), per farla in breve, mi sono arrangiato con le foto trovate online, tutte ovviamente a bassa risoluzione.

Come si suol dire ho dovuto fare di necessità virtù, studiando un modo per interpolare le immagini a bassa risoluzione senza perdere troppa qualità, la soluzione l'ho trovata nel software Perfect Photo Suite, la cui funzione "resize" si basa sulla teoria dei frattali (Genuine Fractals), potete svolgere voi stessi una ricerca su google per vedere con precisione di cosa si tratta.

L'immagine finale è il risultato di una sovrapposizione in post produzione di tre elementi distinti e separati: la mia mano, la foto antica e la foto moderna. 

Non è possibile in alcun modo avere delle immagini così perfette cercando di sovrapporre una reale foto stampata, i problemi in cui si andrà incontro saranno:

  1. Impossibilità di unire tutti i punti di giunzione.
  2. Impossibilità nel correggere le prospettive.
  3. Sfocatura dello sfondo.
  4. Esposizione non corretta.
  5. Una foto stampata può portare problemi di riflessi.
  6. Notevoli difficoltà in fase di scatto.

Procedimento step by step che ho usato per realizzare le sovrapposizioni:

  1. Ho fotografato e scontornato la mia mano (in fase di post produzione) in condizioni di buona luce (così, nelle foto in cui sono in ombra mi basta diminuire l'esposizione tramite photoshop).
  2. Creazione di una cartella con tutte le foto antiche interpolate divise per zona.
  3. Inserimento nello smartphone delle foto antiche a bassa risoluzione, userò esso per regolarmi in fase di scatto.
  4. Durante la fase di ripresa è importantissimo cercare di ricreare al 100% l'inquadratura e la focale impiegate nella foto antica, sappiate che è questione di qualche passo tra una foto giusta e una sbagliata. Se sbagliate in fase di scatto avrete solo perso tempo, neanche con photoshop sarà possibile riparare all'errore.
  5. In Photoshop ritagliate la parte che vi interessa della foto antica e sovrapponetela allo scatto moderno, infine aggiungete lo scontorno della vostra mano, per realizzare questa parte dovete per forza di cose essere pratici di fotoritocco e fotomontaggio, sarebbe troppo lungo spiegarvi tutti i passaggi, sappiate solo che per ottenere una sovrapposizione perfetta lo strumento "Trasforma" (nel menu a discesa "Modifica") è il vostro migliore amico, dovrete giocare coi vari parametri al suo interno applicandoli al livello con la foto antica.
  6. Finito di manipolare la foto antica probabilmente sembrerà troppo perfetta, aggiungetegli una cornice presa da qualche vecchia foto (alcuni plugin per photoshop permettono di aggiungere cornici e texture).

Le foto del mio progetto fotografico (attualmente in corso) realizzate con questa tecnica potete trovarle nel mio portfolio Facebooksu Flickr e su Instagram.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI:

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016