Anton Kusters, il fotografo che ha trascorso 2 anni con la Yakuza


Anton Kusters è un fotografo Belga che ha trascorso due anni a documentare una banda della Yakuza a Tokyo, catturando scorci altamente intimi della malavita giapponese. Alla domanda su come si sentiva quando iniziò il progetto Kusters disse:

Ero estremamente nervoso. Dal momento che sono gangster, pensai che dovevo stare molto attento, temevo di immortalare qualcosa che non dovevo vedere. Ma questo in realtà sconvolse la banda. Videro il mio nervosismo come irrispettoso.

Ricordo che una volta un ragazzo mi prese da parte e disse: "Tu sei qui per scattare foto. Agisci come un professionista." Mi iniziarono a rispettare quando divenni aggressivo nel scattare foto. Il mio non fotografare era per loro un segno di debolezza.

Ci sono voluti 10 mesi di negoziati prima che a lui e suo fratello gli fossero dati un accesso senza precedenti nel mondo chiuso della criminalità organizzata giapponese.

Potete vedere il suo portfolio completo e la galleria fotografica sulla Yakuza a questo link: ANTON KUSTERS - YAKUZA

Per chi conosce l'inglese, in basso il video pubblicato da "The Economist" dal titolo "Inside the Syndicate", una presentazione del suo progetto fotografico, in cui lo stesso Kusters narra delle immagini e la sua storia.


ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI:

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016