Snapseed 2.0 porta nuovi filtri, strumenti, editing non distruttivo e tanto altro


Google ha rilasciato Snapseed 2.0, popolare app di photo editing per dispositivi mobili. La nuova applicazione contiene una serie di nuove e potenti funzionalità, tra filtri, effetti, una serie di nuovi strumenti, l'editing non distruttivo, la funzione copia-e-incolla per effettuare modifiche sulle foto.

"Abbiamo aggiornato l'applicazione in molti modi pur rimanendo fedeli alla missione di Snapseed, aiutare tutti a creare facilmente immagini straordinarie" ha dichiarato Google.

Nuovi strumenti presenti in app sono Lens Blur, contrasto tonale, prospettiva intelligente, le funzioni Transform e Spot Healing.



È ora possibile applicare selettivamente filtri ed effetti a determinate zone delle tue foto usando lo strumento Pennello.


Snapseed 2.0 dispone anche di editing non distruttivo. Utilizzando la funzione Stacks, gli utenti possono ri-modificare o annullare le modifiche che hanno fatto alle loro immagini in tutto il processo di post-produzione. E le medesime modifiche possono essere copiate da una fotografia ad un altra.

"Questa applicazione gratuita offre la potenza e il controllo di un software professionale di fotoritocco, in precedenza disponibile solo sul desktop" scrive Google. "Ora sul vostro telefono o tablet è possibile ritoccare, regolare la prospettiva, re-edit e altro ancora."

È possibile scaricare Snapseed 2.0 gratis per iOS dall'App Store di Apple e per Android da Google Play.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI:

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016