Ritratti del 1913 in Autocromia, i primi anni della Fotografia a Colori


Questo articolo fa parte della rubrica: Le foto che hanno fatto la Storia

Mervyn O’Gorman era un ingegnere inglese i cui interessi artistici lo trasformarono in uno dei pionieri della fotografia a colori. Utilizzando il processo di Autocromia brevettato nel 1903 dai fratelli Lumière, O'Gorman ha realizzato delle immagini che ora sono regolarmente esposte in mostre dedicate alle prime foto a colori.

Le sue opere più note sono una serie di foto a colori di sua figlia, Cristina, immortalata nel 1913.

Il National Media Museum, scrive, che la scelta di Cristina di utilizzare degli abiti rossi nei ritratti è stata molto azzeccata.

Questi scatti sono stati realizzati nel Lulworth Cove nel Dorset, in Inghilterra.



Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016