Pelle di porcellana, il modo corretto di fare il fotoritocco del viso con Photoshop


La tecnica di fotoritocco conosciuta come "pelle di porcellana" ha molti fan e ancor più detrattori. Come tecnica in sé non è niente male, a mio parere è necessaria solamente un po' di moderazione e buon gusto. Non si deve esagerare sennò il nostro modello sembrerà più un manichino che un essere umano!

Questo tipo di fotoritocco è ovviamente molto utilizzato e abusato nel mondo della moda e della fotografia pubblicitaria.
Lindsay Adler è la fotografa che ha preparato questo "tutorial" ad alta velocità, nella descrizione del video indica che i suoi obiettivi per questa foto erano: rimuovere le imperfezioni, migliorare il contrasto e dare un aspetto "pelle di porcellana".



Ciò che non mi convince, ma capisco che è un passaggio quasi obbligatorio nella fotografia di moda, è quello di utilizzare lo strumento liquefare per modificare l'anatomia del modello. In questo caso il risultato finale sembra equilibrato, ma è successo che un uso errato di questo strumento abbia fatto fare figuracce anche a riviste importantissime, come potete vedere da questo articolo: I peggiori errori di sempre in Photoshop

Il video che avete visto era ad alta velocità per potervi dare un'idea del fotoritocco del viso, uno dei migliori video tutorial presenti sul web (non ad alta velocità) lo trovate a questo link: Fotoritocco di pelle e viso e calibrazione monitor - Tutorial Photoshop

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016