La gestione colore del tuo browser è corretta?


In caso non ci sia una corretta gestione del colore da parte del vostro browser web le fotografie che voi guardate su internet sono versioni distorte rispetto alle originali. La foto a inizio articolo la vedete come una scena rurale resa in colori autunnali o in un viola orribile?

Se la stai vedendo viola può essere che il problema sia o nel browser che non rispetta i profili colore ICC o nella calibrazione del tuo monitor (se non sapete di cosa parlo consultate gli articoli consigliati a fine post). La maggior parte dei browser web supportano i moderni profili colore, ma ogni browser è diverso!

Ecco come sei diversi browser sul mio Windows 7 visualizzano l'immagine a inizio articolo (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Fila in alto, da sinistra a destra: Safari 5, IE9, Firefox 12: Riga in basso: Maxthon 3, Chrome 19, Opera 11
Si noti che anche se i browser riconoscono i profili di colore non standard non tutti visualizzano l'immagine allo stesso modo, per esempio internet explorer 9 satura molto i colori! Sappiate che tutti i browser testati in OSX implementano correttamente i profili ICC.

Quello che un fotografo può fare per correre meno rischi è salvare una copia delle sue foto destinate alla visualizzazione web in sRGB, un profilo colore compatibile con tutti i browser.

Quindi quando giudicate una foto su internet state attenti, non sempre quello che vedete lo visualizzate correttamente, potreste vedere un'immagine diversa rispetto a quella che l'autore vede!

Per approfondire l'argomento vi cosiglio questi articoli sulla gestione del colore, profili ICC e la calibrazione del monitor e della fotocamera:

Fonte Petapixel.com

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016