Canon Powershot G1 X vs Canon G12 e Panasonic GX1 Confronto


Tutti coloro che sono interessati alle macchine fotografiche senza specchio, con obiettivi intercambiabili, ha passato gran parte dell'anno attendendo pazientemente che Canon e Nikon scoprissero le loro carte. Nikon ha chiaramente deciso che questo tipo di fotocamere non ha bisogno di grandi sensori, ed ora sembra che Canon abbia concluso che non hanno bisogno di lenti intercambiabili. Entrambe le mosse hanno un senso per compagnie il cui scopo è che i fotografi continuino ad acquistare fotocamere DSLRs, ma l'approccio di Canon sembra di maggiore interesse.

La Powershot G1 X di Canon può sembrare come il resto della serie di compatte G, ma è totalmente diversa. Ha un sensore grande, con un versatile obiettivo 4x, 28-112 mm equivalente, e controlli manuali estesi. La casa consiglia la fotocamera a fotografi che abbiano già una DSLRs di alta fascia come la 5D MarkII o la 7D, ma è sicuramente il prezzo di 799$ che la rende sicuramente appetibile, più di tutte altre considerazioni.
Dopo ondate ripetute di fotocamere dedicate al punta-e-scatta, è bello vedere una fotocamera che possa essere definita come una “compatta seria”.

Il sensore della G1 X misura 18,7 x 14 mm, cioè il 20% più piccolo dei sensori che Canon usa nelle fotocamere DSLRs, tuttavia è abbastanza più grande dei sensori 4:3 utilizzati da Olympus e Panasonic e circa 4 volte la superficie del sensore della Fujifilm X10. Va notato anche che il numero di pixel è inferiore di circa il 20% rispetto ai 18 Mpixel delle DSLRs Canon – il che supporta l'affermazione che il suo design è strettamente in relazione con il sottostante numero di pixel. Questo può solo promettere bene visto l'alta qualità che fotocamere come la EOS 7D possono produrre.

In prima istanza la G1 X offre all'incirca tutti i comandi esterni che appaiono sulla G12 – fotocamera anch'essa che deriva da molte generazioni di evoluzione. L'unico appunto che abbiamo sulla G12 è che ci sembra avere un corpo macchina troppo voluminoso per un sensore così piccolo – quindi la combinazione della serie G, che unisce qualità ed ergonomia con un sensore all'altezza della situazione, è un fatto estremamente promettente. La G1 X non rimpiazza la G12, ma implementa questa linea Canon, aggiungendo un nuovo tassello alla serie G.

Usare un'ottica fissa piuttosto che una intercambiabile, aiuta a contenere le dimensioni del pacchetto globale, e permette a Canon di offrire un utile 28-112 mm equivalente. Ci possono essere fotocamere non reflex che combattono la G1 X per le dimensioni (Panasonic GX1 per esempio), ma nessuna può offrire uno zoom così versatile. Anche se un'apertura di di 2,8-5,8 non attrae di certo gli amanti delle basse luci, comunque offre le stesse possibilità di controllo della profondità di campo che una reflex DSLRs offre.

Solo per possessori di DSLR?
Tutto ciò ci fa dire che forse Canon è un po' modesta nel suggerire questa fotocamera solo ai possessori di reflex di alta fascia. Sono molte le ragioni che fanno supporre che la G1 X offra le stesse caratteristiche di una Rebel/600D in un contenitore più piccolo ad un prezzo inferiore. Considerando che i possessori di Reflex DSLRs di fascia bassa acquistano di solito le lenti in kit, nonostante non possa vantare lo stesso look “serio”, la G1 X può trovare un'audience ben più ampia.

Con il suo LCD orientabile da 920.000 pixel, costruito in metallo, lenti stabilizzate, pulsante di shortcut personalizzabile, mirini ottico e pulsante di compensazione, offre molto a tutti coloro che vogliano essere coinvolti nel processo fotografico. Nonostante abbiano provato a costruire una fotocamera che non invadesse il mercato delle reflex, Canon, forse inavvertitamente, ha aggiunto alla sua lista di fotocamere una macchina che può catturare l'attenzione di molti potenziali acquirenti Rebel.

Canon G1 X specifiche tecniche
  • CMOS da 14 MP (18,7 x 14 mm);
  • Lenti 28-112 mm F2,8-5,8;
  • viewfinder ottico;
  • ISO 100 – 12800;
  • LCD orientabile da 3,0” - 920.000 punti;
  • controlli manuali estesi;
  • file RAW da 14 bit;
  • scatto continuo 4,5 fps;
  • batteria da 250 scatti (6,8Wh NB-10L; Standard CIPA)
Confronto con Canon PowerShot G12

Se la G1 X può inizialmente sembrare una G12 con un'ottica più luminosa, mettendole vicine diventa chiaro che Canon ha quasi raggiunto l'impossibile: non è riuscita a mettere un sensore sei volte più grande dentro lo stesso corpo macchina ma ha fatto un gran lavoro nel minimizzare le differenze. Nonostante le lenti retrattili, la G1 X è 5 mm più larga e 17 mm più stretta della già piccola G12. Da notare anche il fatto che la G1 X ha un'escursione focale minore che si estende fino a 112mm contro i 140mm della precedente.

La G12 non è esattamente la più piccola delle compatte, ma deve contenere un un sensore più grande (con lenti più grandi). La G1 X non è molto portabile anche se può essere contenuta comodamente in un giaccone o nella tasca di un cappotto. Per una fotocamera con un sensore così grande, un'ottica cosi elastica ed il mirino ottico, è una piccola pecca.

Se visitate le mete turistiche più frequentate, è difficile non incontrare una moltitudine di persone alle quali piacerebbe avere con se una fotocamera della serie G. Se così è allora sembra ragionevole pensare che molti accetterebbero una ulteriore espansione delle dimensioni se ciò fosse supportato da un sostanziale miglioramento della qualità dell'immagine.

Confronto con la Panasonic Lumix DMC-GX1

Ecco la G1 X vicino alla sua anagrammatica concorrente con obiettivi intercambiabili, La Panasonic DMC-GX1 completa del suo piccolo 14-42mm F3,5-5,6 OIS powerzoom. La GX1 offre lenti intercambiabili ma la G1 X ha un sensore più grande, un'ottica più versatile, un mirino ottico ed un LCD orientabile.

La G1 X è più alta della GX1, cosa dovuta sostanzialmente al mirino ottico ma è marginalmente più bassa nonostante il suo zoom e l'LCD orientabile. La GX1 vince per il suo zoom grandangolare unico – nessun'altro zoom per sistemi non reflex si avvicina a questo grado di compattezza.

Dimensioni del sensore ed apertura: correlazione tra qualità delle immagini con bassa luminosità e rumore di background

La G1 X ha un sensore molto più grande delle altre compatte a lente fissa, il che implica che può offrire una migliore qualità d'immagine. Ma per le fotocamere a lente fissa ciò è solo un lato della medaglia e la luminosità delle lenti riveste l'altro ruolo cruciale quando consideriamo condizioni di bassa luminosità. Fotocamere con sensori più piccoli, come la Olympus XZ-1 e la Fujifilm X10 sono discretamente più luminose di quelle della G1 X, di uno stop alla focale inferiore e di quasi 2 stop alla focale superiore. Questo significa che a parità di illuminazione puoi usare ISO (o tempi) inferiori con queste fotocamere. Questo tende ad annullare la differenza dovuta al sensore più grande, in particolare alle lunghezze focali maggiori.
says it sees it as
Stessa considerazione vale per i diversi tipi di sfondi “rumorosi” dei ritratti. Qui i calcoli ottici danno dei risultati che in qualche modo possono essere considerati sorprendenti: scattando ritratti nella seconda metà dello zoom, con le lenti mezze aperte, la GX 1 offre dei piccoli vantaggi rispetto alla XZ-1 ed alla X10 in termini di isolamento del soggetto e dello sfondo sfocato. Questo ovviamente non è corretto se si considera la qualità globale dell'immagine ma è bene saperlo.

In conclusione, la combinazione della G1 X in un grande sensore e di uno zoom 4x permette una maggiore flessibilità compositiva, affiancata da una migliore od uguale capacità alle basse luminosità se comparata ad una reflex o ad una compatta con lenti intercambiabili che usa lo zoom di kit. Può anche battere in prestazioni fotocamere compatte con sensore più piccolo come la X10 e la XZ-1.
Questo tuttavia non significa che le prestazioni siano così superiori come la dimensione del sensore suggerisce.

Articolo tradotto da Andrea Valigi

Articolo originale di: Richard Butler and Andy Westlake

DOVE ACQUISTARLE - Il prezzo più basso per le Canon G1 X e la Panasonic GX1

Il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, in basso i link diretti in cui è indicato il prezzo più basso per acquistare le Canon G1 X e la Panasonic GX1.




Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016