Profili colore e preset monitor - Partecipa alla discussione



Ho deciso di creare una nuova rubrica sul blog intitolata "PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE", nel blog viene proposta una discussione interessante iniziata sul forum e le risposte migliori date dagli utenti verranno pubblicate creando così un articolo utile a tutti, verrà anche inserito il link al sito web di chi risponde (una sorta di premio in visibilità, quindi nella firma sul forum mettete il link al vostro sito o galleria fotografica).

Tutto questo serve per incentivare la discussione sulla community e raccogliere informazioni da condividere (e aiutare gli utenti che pongono quesiti interessanti a trovare una risposta).

INIZIO DISCUSSIONE
PROFILI COLORE E PRESET MONITOR

Messaggio di Massimiliano Albani
Ciao a tutti,
come qualcuno di voi già sa sono un nuovo felice possessore di un monitor DELL U2410. Fino ad oggi non mi sono mai interessato di regolare bene il monitor, di profili colore di win etc etc.. Mi sto rendendo conto che l'argomento è molto complicato e che, sebbene questo monitor abbia calibrazioni fatte in fabbrica con tanto di certificato, risultati professionali si ottengono solo con una calibrazione fatta con sonda esterna..

Partiamo dal presupposto che per ora non mi interessano risultati professionali e ne tanto meno comprare una sonda esterna, nel monitor ho due preset calibrati in fabbrica: Adobe RGB e sRGB. Vorrei sfruttare nel migliore dei modi questa caratteristica, ma ho parecchi dubbi..

A rigor di logica la soluzione migliore mi sembra quella di partire già dallo scatto in Adobe RGB, utilizzare quel preset e settare photoshop come spazio colore, appunto, Adobe RGB. E' corretto?

Poi, installando i driver del monitor, ho notato che nella gestione del colore di windows ho un nuovo profilo della DELL, cosa comporta?

Che impatto ha la configurazione che scelgo sulla foto finale distribuita sul web, oppure ad amici che la visualizzeranno con monitor diversi? I colori rimarranno fedeli alla mia elaborazione in PP?

So di avere le idee molto confuse sull'argomento e spero che qualche anima pia esperta mi possa dare una mano!

Grazie!!!!

RISPOSTE

SandroOne
Usa il profilo colore RGB reflex, RGB monitor, e per internet salva con profilo SRGB.

Massimiliano Albani - Flickr Gallery
Grazie mille Sandro per il passaggio. Una cortesia, potresti motivare queste scelte? Mi interessa anche capire qualcosa di più.. Ad occhio mi sembra migliore il preset Adobe RGB rispetto a RGB, cosa implica utilizzarlo?

sinXphotography - Flickr Gallery
Partiamo dal presupposto che per sfruttare al meglio il tuo nuovo monitor dovresti calibrarlo con un calibratore esterno (come mi fece notare una volta un esperto nel settore, avere un buon monitor e non calibrarlo è come avere una ferrari per andare a 30 orari).
Detto ciò, a parere mio dovresti usare il profilo Adobe98 sulla reflex, come profilo monitor ripeto dovresti calibrarlo, ma per il momento assegnagli quello Dell che hai "scoperto" installando i driver...Anche su PhotoShop metti come standard Adobe 98 e prima di mandare i tuo lavori in rete converti i profili in sRGB...
Spero di esser stato chiaro....

Sagramor81 - Sito web personale
Ammetto di non essere molto indottrinato sull'argomento.
A me hanno sempre consigliato, come dice sinXphotography, di usare il profilo Adobe98.
Mi hanno anche detto - relata refero - di utilizzare sempre lo stesso profilo dallo scatto in poi (reflex, schermo, stampante, ...). Non capisco sinceramente perché si dovrebbe convertire in sRGB per mettere i lavori in rete...

Sandro One
@Massimiliano - Per quanto riguarda l'RGB su reflex e Photoshop è per mantenere la stessa visualizzazione dei colori e non in maniera alterata.
@Sgramor81 - sRGB e' l'unico profilo supportato nativamente da Windows e tutti i browser ed e' quindi l'unico che consente la visualizzazione corretta dei colori, almeno ad oggi.

sinXphotography - Flickr Gallery
I colori che noi vediamo e "manipoliamo" sono racchiusi in una cosa definita Spazio Colore che per essere letta ha bisogno di una chiave di lettura universale in modo che ogni monitor dal più economico al più costoso riesca a restituirci una visione più o meno omogenea.
Da qui nasce il "profilo colore" che sarà la nostra chiave di lettura, di profili colore ne esistono diversi e comprendono diverse gamme dinamiche.

A me hanno insegnato a lavorare in questo modo:
- Aprire il file raw da camera raw a 200 dpi o superiore nello spazio colore Prophoto (uno dei più completi, che consente di modificare la nostra foto con più varianti cromatiche possibili)
- Finite le nostre modifiche si assegna un profilo colore in base a quella che sarà la destinazione del nostro lavoro, ovvero se dovrà andare in stampa presso una tipografia solitamente si convertirà in CYMK, se invece per esempio andrà su web, si convertirà in sRBG poichè questa è la "chiave" più universale che esista.

Alla base di tutto però ci deve essere una calibrazione del monitor, ovvero uno strumento che indichi al computer quale base di dati utilizzare per restituire al nostro occhio (tramite il monitor) i colori in maniera universale, in base al profilo colore che si utilizza nella foto...
Infatti il calibratore crea un profilo colore al monitor, e questo profilo verrà utilizzato dalle applicazione come quello di Adobe, come base di partenza per definire tutti gli altri profili colore.
Fatto questo potrete per esempio valutare una foto di un altro utente in rete, poichè sapete che voi avete il monitor conforme allo standard internazionale del colore.

Sappiate che non vi ho praticamente spiegato niente, e che l'argomento è davvero vasto....quindi vi ripeto, conviene che approfondiate autonomamente l'argomento.

Luca Adame Lombardi
Uhm, troppe domande, e troppe risposte che generano altre domande.
Ti consiglio di ricominciare da qui: Mauro Boscarol Web

Mauro Boscarol è un'autorità mondiale sulla gestione del colore, a volte i suoi articoli possono sembrare eccessivamente tecnici e scoraggianti, ma se si riesce a superare le difficoltà iniziale diventano una miniera di informazioni per capire la gestione del colore in digitale.



DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016