Meglio Lightroom o Photoshop? O tutti e due? - Photoshop vs Lightroom



Questo articolo fa parte del Corso di Lightroom.

Con l'avvento della fotografia digitale, la camera oscura è diventata davvero oscura (scusate il gioco di parole!), adesso è diventato molto più semplice post produrre le foto a proprio piacimento e secondo i propri gusti: basta avere un computer e un software adatto ai ritocchi.

In questo campo, i top di gamma commerciale sono Photoshop e Lightroom.

Molti fotografi vivono con frustrazione il fatto di non saper usare Photoshop, con la piena convizione che questo strumento sia indispensabile. Purtroppo vengono scoraggiati per il costo e la complessità.

Posso assicurarvi che per certi versi questa percezione non è del tutto corretta, si dice che circa il 90% dei fotografi professionisti ritrova in Lightroom tutte le operazioni e funzionalità comuni di Photoshop ma in forma molto più semplice.

È una piccola verità che lascia l'amaro in bocca a chi frequenta corsi a pagamento di Photoshop perché Lightroom si può imparare ad usarlo anche poche lezioni e costa circa un quarto del primo.

Si può dividere la foto in due estremità:
a sinistra originale senza effetti,
a destra invece con le tutte le modifiche apportate.
Una delle funzionalità, forse, più apprezzate di Lightroom è la possibiltà del controllo e gestione del disturbo ad alti valori di ISO, strumento perfezionato nelle ultime versioni, che consente di ridurre il rumore con dei risultati veramente eccezionali. Per quanto riguarda la correzione della lente, carenza fino ad oggi particolarmente sentita in ambito professionale, è stato finalmente inserito uno strumento di correzione ottica che racchiude un database di tutte le ottiche dei maggiori produttori, così da riuscire a correggere le distorsioni o le cadute di luce anche dei grandangoli più estremi in modo automatico e senza dover ricorrere a Photoshop.

Poi diciamo che alla fine tutte funzionalità di controllo dell'esposizione, bilanciamento del bianco, curve, ritagli ecc.. vengono comunque riprodotte fedelmente in Lightroom semplificando la vita a chi lo utilizza, disponendo di una visuale che fa vedere la differenza tra prima e dopo l'applicazione, per una rapida consultazione dell'effetto utilizzato.

Ma quale è la differenza sostanziale fra Lightroom e Photoshop?

Lightroom è un potente programma di elaborazione immagini creato da Adobe, pensato per elaborare grandi quantità di fotografie, particolarmente indicato per i professionisti che hanno dei tempi di consegna da rispettare e cercano sempre il massimo livello qualitativo per l’elaborazione delle proprie immagini (a tal proposito per velocizzare ancora di più il lavoro vi consiglio l'articolo: 22 scorciatoie da tastiera per accelerare l'uso di Lightroom - Tutorial)

Quindi non è solo più semplice ma permette una maggiore velocità nell'elaborazione di molte immagini.

Invece Photoshop sulla singola immagine è infinitamente più potente.

Tornando a lightroom, è possibile applicare alle fotografie i cosiddetti preset, su internet se ne trovano una miriade sia gratuiti che a pagamento, per capire cosa sono, come utilizzarli e dove scaricarli vi rimando a questo articolo: I migliori Preset Lightroom Download e Tutorial su come caricare i Presets

Una funzione particolarmente apprezzata dai fotografi è la gestione della firma (chiamata filigrana) sulle fotografie, esiste anche in Photoshop però solo tramite delle azioni, personalmente trovo più comodo e potente lightroom.

Inoltre è possibile rinominare molte foto in automatico.

Resta comunque il fatto che Photoshop rimane indiscutibilmente il software più completo. Gli amanti del fotomontaggio possono avere qui una creatività a 360°.

Con Lightroom non riuscireste mai a fare un fotomontaggio del genere.


Non bisogna comunque dimenticare che i due software lavorano bene anche insieme: ci si può spostare da Lightroom a Photoshop con un click sempre lavorando su una stessa foto.

Se non avete necessità di ritocchi estremi e preferite lavorare con semplicità affiancatata a professionalità, allora Lightroom è quello che fa per voi.
Se siete "fotoritocchisti" e volete avere un qualcosa di più completo e avanzato al prezzo della complessità allora scegliete Photoshop.

Volete optare per Photoshop + Lightroom? Io la vedo un pò superflua la cosa (dato il fatto che dovrete anche spendere molto di più) però se volete proprio il corredo top dell'Adobe, nessuno vi può fermare!

Vorrei inoltre aggiungere un altro validissimo software che personalmente non ho mai provato, ma ne ho sentito parecchio parlare bene e si tratta di Gimp. Alcuni lo venerano come il Photoshop gratuito. Bisogna solo provarlo per credere!

Inoltre vi segnalo che potete imparare ad usare sia Photoshop che Lightroom seguendo i tutorial presenti su questo blog, ecco una raccolta di guide utili che verranno sempre aggiornate:
a cura di TeraPixel

DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!



Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016