Come realizzare il backup sicuro delle foto ed il migliore servizio di Cloud - Corso di Fotografia - Lezione 24


Il corso di fotografia online è estrapolato dal libro di fotografia intitolato "Manuale di Fotografia - Occhio, Mente e Cuore" in vendita a 3 euro in versione Ebook PDF su lulu.

Questo articolo fa parte del Corso di Fotografia Digitale Online.

Il rischio di perdere le proprie fotografie è un fatto che preoccupa praticamente tutti, non solo i fotografi.

Il mondo della Fotografia si divide in due: tra chi ha perso le foto e chi le perderà.

Questo problema in realtà non appartiene solo ai fotografi che usano il digitale ma anche gli amanti della fotografia all'argento, benché i negativi siano abbastanza resistenti e se conservati bene durino a lungo, prima o poi invecchiano e si rovinano, come tutto nella vita, l'eternità purtroppo non esiste, sembra però che alcuni amanti accaniti dell'analogico ignorino questo semplice concetto e trovino nella facilità con cui si perdono i dati un capo di accusa al digitale, prendendo ad esempio qualche bella stampa fatta da un negativo di inizio secolo.

Il netto vantaggio del digitale sulla pellicola è poter fare migliaia di copie perfettamente identiche di uno stesso file in maniera semplice e veloce.

I propri file non vanno mai tenuti nella stessa partizione di disco dove è presente il sistema operativo, in realtà consiglio di usare un SSD per il sistema e un HD tradizionale di grande capienza per le proprie foto. Ovviamente questo non risolve il problema, si devono sempre fare copie di backup perché prima o poi il nostro sistema operativo (e anche l'hardware) manifesterà sicuramente dei problemi, in casi più gravi può anche smettere di funzionare senza preavviso.

Personalmente conservo una copia di backup delle mie foto in HD esterni, però questo sistema presenta tre svantaggi:

  • Il costo dei suddetti supporti, più si scatta più se ne dovrà comprare. 
  • Il secondo problema è lo spazio fisico occupato.
  • Il terzo è che anch'essi si possono usurare col tempo o rompersi senza preavviso. 

Esistono dei servizi online che offrono grandi quantitativi di spazio di archiviazione, il servizio migliore attualmente è Amazon Cloud Drive che offre spazio illimitato per tutti i generi di file e la possibilità di accedervi da qualunque posizione a soli 70 euro l'anno, una cifra davvero irrisoria se confrontata con servizi dello stesso genere che fino a qualche anno fa chiedevano centinaia di euro al mese.

Finora io ho caricato più di 700 Gigabyte di foto, l'unica pecca è che se si utilizzano fotocamere che sfornano file di dimensioni importanti si deve avere una buona connessione internet.

Inoltre questa piattaforma offre un servizio di backup tramite app per le foto realizzate da smartphone, lo trovo davvero comodo, così non devo sempre avere il pensiero di scaricare le foto che scatto dal mio telefono sul pc.


Da quando sfrutto una piattaforma online per effettuare il backup delle foto mi sento molto più tranquillo perché è davvero improbabile che succedano incidenti a servizi del genere gestiti da grandi multinazionali.

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016