La differenza tra foto selezionate e foto attive – Tutorial Lightroom

Un aspetto un pò ambiguo in cui si può incappare usando Lightroom è la differenza tra foto selezionate e foto attive. Si tratta di una distinzione che è necessario capire per sfruttare il programma al meglio.

Selezionare le foto

Per cominciare, apriamo il modulo Libreria e attiviamo la visualizzazione Griglia (basta premere G sulla tastiera). Clicchiamo su una foto e, tenendo premuto shift, clicchiamo su un altra foto tra quelle che seguono. Così facendo avremo selezionato tutte le foto che si trovano tra la prima e l’ultima su cui abbiamo cliccato.

Immagine 001


Vedete che, delle tre foto, una ha il contorno (la parte circostante l’anteprima) più chiaro. Questa è la foto attiva, mentre le altre due sono le foto selezionate. Qual è il significato di questa distinzione?
Il significato principale è che la fotto attiva è quella che su cui lavoreremo quando passeremo al modulo Sviluppo. Le foto selezionate invece sono quelle che riceveranno le modifiche al momento della sincronizzazione. Invece, le azioni che possiamo eseguire nel modulo Libreria (come lo sviluppo rapido, l’esportazione, la modifica dei metadati) verranno applicate a tutte le immagini evidenziate.

Cambiare immagine attiva

Una volta evidenziate le immagini si può cambiare immagine attiva senza rifare la selezione cliccando sull’anteprima di un’immagine (non sul bordo circostante).

Immagine 002


In questo modo, quando la nostra selezione comprende più immagini, possiamo cambiare la foto su cui stiamo lavorando nel modulo Sviluppo senza dover rifare la selezione delle foto da sincronizzare.

Selezionare una singola immagine

Spesso accade che si voglia annullare la selezione, evidenziando una singola immagine. Il modulo più veloce per farlo è cliccare sull’area circostante l’anteprima dell’immagine.

Immagine 003

Comandi da menù

Il menù offre altri comandi, e mostra le relative scorciatoie da tastiera, per agire sulla selezione.

Immagine 005

Attenzione al pannello provino

Gli stessi comandi che si possono utilizzare nella griglia del modulo Libreria, si possono usare nel pannello Provino, che si trova in basso nell’interfaccia. Questo è molto utile soprattutto nel modulo Sviluppo. Infatti in questo modulo non è disponibile la griglia, quindi, se si vuole modificare la selezione senza dover tornare al modulo Libreria, l’unica possibilità è usare il pannello Provino (evidenziato sotto con l’ovale rosso).

Immagine 001_2


Per vedere altri tutorial come questo, andate sul mio blog, www.fotocomefare.com, dove trovate anche numerosi articoli sulla fotografia scritti in un linguaggio comprensibile a tutti. Mi trovate anche sulla pagina Facebook di FotoComeFare e sul canale Youtube di FotoComeFare.


Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016