Come rimuovere macchie e polvere dalle foto in Lightroom - Tutorial

Questo articolo fa parte del Corso di Lightroom.

Capture_013

Le nostre amate reflex sono degli strumenti magnifici per sfogare la nostra creatività, ma porgono il fianco ad alcune minacce “ambientali”. Mi riferisco soprattutto al rischio che sulle lenti e sul sensore si accumuli sporcizia che poi sarà visibile nei nostri scatti. La sporcizia si può manifestare principalmente in 2 modi:

· macchie sulle lenti,
· polvere che entra nel corpo macchina e si deposita sul sensore.

Purtroppo è impossibile evitare che prima o poi un po’ di sporcizia si accumuli. Se si tratta di macchie sulle lenti, quando ce ne accorgiamo è spesso facile ovviare con un panno. La polvere sul sensore richiede invece un intervento qualificato e non può essere fatta al volo. Perciò, potremmo essere obbligati a scattare foto in cui la polvere sul sensore è visibile sottoforma di macchie nere o grigie. Finchè non puliremo il sensore, inoltre, le macchie potranno essere visibili in tutti gli scatti.

Non dobbiamo disperare però, quando ciò accade possiamo sempre intervenire via software. Lightroom 3 in particolare permette sia di eliminare facilmente la polvere, che di estendere la correzione a molteplici foto con pochi clic. Vediamo quindi come fare.

Passo 1

Scegliamo la foto, andiamo nel modulo Sviluppo e zoomiamo sulla macchia che vogliamo rimuovere (cliccando con il tasto sinistro del mouse).

ScreenHunter_02 Mar. 29 10.13

Passo 2

Attiviamo lo strumento Rimozione macchie, cliccando sull’icona corrispondente o premendo il tasto Q.

ScreenHunter_03 Mar. 29 10.13

Passo 3

Impostiamo i parametri dello strumento. Innanzitutto assicuriamoci che come tipo di pennello sia scelto Clona e non Correggi (basta cliccare sulla scritta corrispondente). La dimensione va scelta compatibilmente con la dimensione della macchia. Muovendo il mouse sull’immagine, vediamo che attorno al puntatore c’è un cerchio che indica la dimensione della zona che verrà corretta. Usiamolo per capire quanto grande deve essere. L’opacità può andare bene anche a 100, se lo sfondo non è proprio uniforme, scendiamo con l’opacità, in maniera che la correzione si fonda con il resto. Per trovare il valore giusto dovremo andare per tentativi.

Capture_001

Passo 4

Con lo strumento ancora attivo, clicchiamo sulla macchia. In questo modo fissiamo il punto di correzione e vediamo apparire un altro cerchio. Esso indica l’area che verrà copiata sopra la macchia per cancellarla. Lo strumento clona di molti programmi di fotoritocco ha una funzione simile.

Capture_003

Il nuovo cerchio può essere trascinato, per decidere il punto migliore da cui copiare, una volta trovato il punto giusto, possiamo cliccare chiudi sullo strumento di rimozione macchie e abbiamo finito.

Passo 5

Per fortuna, le macchie rimangono in posizione fissa, perciò, le altre foto in cui esse saranno visibili, le presenteranno sempre nella stessa posizione. Lightroom a questo punto ci viene in aiuto, permettendoci di ripetere rapidamente la correzione su tutte le foto che ne necessitano. Possiamo quindi copiare la correzione che abbiamo appena fatto ed incollarla su altre foto.
Prima di tutto, clicchiamo con il tasto destro sulla foto e dal menù scegliamo Impostazioni -> Copia Impostazioni.

Capture_006

Nella finestra che si apre, vediamo tutte le elaborazioni che possiamo copiare. Scegliamo solamente Rimozione Macchie.

Capture_016

Passo 6

Procediamo quindi ad incollare le correzioni. Usiamo il pannello inferiore (chiamato Provino) per selezionare le foto su cui vogliamo incollare.

ScreenHunter_02 Mar. 30 14.05

Infine, clicchiamo su una delle foto selezionate con il tasto destro e nel menù che si apre selezioniamo Impostazioni di Sviluppo -> Incolla impostazioni.

Capture_014

Correggere le correzioni

Questa procedura può essere ripetuta anche quando le macchie da correggere sono numerose. In quel caso, rimuoviamole tutte da una singola foto e solo successivamente incolliamole sulle altre foto.
Così facendo, può capitare di includere qualche foto in cui la rimozione delle macchie cloni una parte d’immagine inadeguata, come nell’esempio qui sotto.

Capture_010

Quando si presenta un problema del genere posiamo facilmente rimuovere la correzione. Attiviamo nuovamente lo strumento di rimozione delle macchie, clicchiamo con il tasto destro sul cerchio che circonda la macchia e poi su Elimina.

Capture_011

Altrimenti, possiamo anche spostare il cerchio che indica l’area clonata per ottenere una correzione più compatibile con l’area intorno alla macchia.
Teniamo inoltre sempre in considerazione che per fortuna su alcune foto le macchie sono meno visibili, grazie alla profondità di campo o semplicemente ai colori presenti in corrispondenza della macchia, quindi non sarà necessario correggerle.
Per vedere altri tutorial come questo, andate sul mio blog, www.fotocomefare.com, dove trovate anche numerosi articoli sulla fotografia scritti in un linguaggio comprensibile a tutti. Mi trovate anche sulla pagina Facebook di FotoComeFare e sul canale Youtube di FotoComeFare.


Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016