La tecnica reverse lens, la macrofotografia senza obiettivo macro

La tecnica fotografica non convenzionale dell'obiettivo invertito, in inglese reverse lens, permette di ottenere foto con grandi ingrandimenti con un obiettivo non macro. Questa tecnica consiste nello sganciare l'obiettivo e tenerlo sul corpo macchina in posizione inversa attraverso una ghiera di inversione o tradotto letteralmente dall'inglese "anello di inversione" (reverse ring in figura) o con le sole mani (ma visto il costo veramente basso del reverse ring suggerirei il primo metodo).

Solitamente le macchine fotografiche consentono di fotografare senza obiettivo in manuale, e quindi si deve preventivamente selezionare questa modalità sulla ghiera del corpo macchina.



I migliori risultati si ottengono con un diaframma totalmente aperto e con messa a fuoco manuale allontanandosi e avvicinandosi all'oggetto.


Gli obiettivi più indicati per questa tecnica fotografica sono i grandangolari (con cui si ottengono dei grandi ingrandimenti) ma anche con ottiche di lunghezza focale fino a 50mm i risultati sono accettabili.

Inoltre, se non si usa la ghiera di inversione, si deve fare molta attenzione, perché, come anche per il Freelensing, potrebbe entrare polvere sul sensore e l'obiettivo potrebbe cadervi dalle mani danneggiandosi.

Questa tecnica consente inoltre di acquisire una buona padronanza della messa a fuoco manuale, che può sempre risultare utile in ogni tipo di foto. Detto questo, ora non resta che provare questa tecnica con molta attenzione e avvicinandosi quanto più possibile all'oggetto!

Se volete contattarmi o visualizzare le mie foto mi trovate su Facebook e su flickr.

Claudia

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016