Costruiamo un SoftBox a costo zero

Chi di noi non si è mai lasciato sedurre, girando per i vari siti, da immagini di Still Life e da Studio sognando di ottenere effetti di luce simili? Sicuramente non è alla portata di tutti munirsi di armamentari comprendenti Flash da Studio, Diffusori, Pannelli riflettenti e quant'altro per via dei loro costi che sommati diventano un patrimonio!!

Ebbene, esistono alternative di ogni sorta, la prima su tutte è l'inventiva seguita dalla manualità e da un pizzico di pazienza, se siamo muniti di queste tre armi i risultati possono essere davvero sorprendenti, ma vediamo come.

Non sarò di certo il primo a cui è venuta la brillante idea di costruirsi un diffusore a costo zero, con materiali poveri e dalle fattezze un pò rudimentali, infatti basta digitare Softbox su Google immagini per ritrovarci di fronte ad una miriade di diffusori artigianali, alcuni davvero bizzarri. Con questo articolo intendo semplicemente dare uno spunto a chi non avesse mai riflettuto su quanto sia importante sperimentare e far girare gli ingranaggi del cervello, ma anche per rendervi partecipi di un'esperienza che mi ha rubato un paio d'ore della mia esistenza.

Iniziamo subito col vedere il necessario:
  • Del nastro adesivo molto largo (assolutamente trasparente)
  • Delle forbici
  • Carta alluminio
  • Carta da forno
  • Una scatola*
*La scatola può avere qualsiasi forma o dimensione, l'ideale sarebbe rispettare più o meno le misure standard dei Softbox in commercio.




Ok, iniziamo il lavoro sporco, per prima cosa facciamo due fori nelle scatola prendendo come riferimento la parabola del nostro Flash, io l'ho fatto alla fine ed è stato più complicato, per questo vi consiglio di farli come prima operazione.
Fatto questo iniziamo a tagliare del nastro trasparente in piccole parti, ci servirà per fissare la carta alluminio, tagliamo lunghe strisce di carta alluminio e stropicciamole senza esagerare, questo procedimento raddoppierà la forza riflettente della carta (fig.A).

A questo punto dobbiamo rivestire interamente la parte interna della scatola, qui dovrete perderci del tempo ma il risultato dipende dalla vostra pazienza, arrotondate gli angoli, questo servirà a proiettare meglio la luce verso l'esterno (fig.B).

Fig. A

Fig. B

Una volta terminato il lavoro non ci resta che ricorpire la parte aperta con della carta da forno, tagliamo una striscia lunga poco più della scatola e fissiamola da un capo all'altro con del nastro, facendo attenzione a tirarla per bene.

Nel caso in cui una sola striscia non bastasse a corpire il lato largo della scatola possiamo utilizzare una seconda striscia, facendo comunque attenzione a non sovrapporle e a non lasciare spiragli da dove potrebbero uscire raggi di luce più netta.



Ora possiamo testare il nostro Softbox, inseriamo la parabola flash in una delle due fessure e scattiamo qualche foto, io ho provato frontalmente per vedere se effettivamente la luce veniva ben amalgamata...poi ho fatto qualche scatto al volo su una sedia, senza preoccuparmi troppo del risultato ma per vedere come la luce veniva proiettata su oggetti lucidi.

Questo tipo di illuminazione può essere utilizzata in molte situazioni, dallo Still Life al Portrait, in qualsiasi studio fotografico se ne fa largo uso poichè ammorbidisce i contrasti rendendo la luce gradiente, ovviamente utilizzando prodotti per uso Professionale.Immaginiamo di averne di diverse forme e dimensioni, certo non è esteticamente il massimo ma per un uso personale direi che non è male ottenere dei risultati simil-professionali con circa 2 euro e un pò di creatività, infatti il limite è solo quello. Pensiamo se dicessimo in giro di aver ottenuto determinati effetti con un diagramma di tre fonti luminose utilizzando delle scatole e della carta alluminio, qualcuno potrebbe deriderci ma fatti due conti avremmo risparmiato la bellezza di 200-300euro e sinceramente a me non dispiace l'idea...e poi diciamocelo, è il risultato quello che conta!

Ed ecco il risultato finale (senza alcuna pretesa di voler essere una buona foto, sempre a titolo di esempio)

Articolo scritto da Daniele Giantomaso - Flickr Album


Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016