La tragedia del Challenger, esploso nel 1986


Il 28 Gennaio 1986 l'America è rimasta sconvolta dalla distruzione della navetta spaziale Challenger, e la morte dei suoi sette membri dell'equipaggio. 

Challenger Disaster Live on CNN



28 Gennaio 1986 alle 11:39 EDT - Lo Space Shuttle Challenger esplode al suo decimo volo durante la missione STS-51-L. L'esplosione è avvenuta 73 secondi dopo il decollo ed è stata in realtà il risultato di una decelerazione rapida e la non combustione del combustibile.

La CNN è stata l'unica stazione di notizie nazionali a trasmettere in diretta la missione. Circa il 17% degli americani ha visto il lancio in diretta, mentre l'85% degli americani né ha sentito parlare entro 1 ora dalla tragedia. 

La 25° missione spaziale ha alterato la storia delle esplorazioni spaziali con equipaggio e ha rappresentato la prima perdita di un equipaggio americano durante una missione spaziale (La tragedia dell'Apollo 1 è stato nel corso di un esercitazione).

A bordo del Challenger c'erano:

Francis "Dick" Scobee (Commander)

Michael Smith (Pilot)

Judith Resnik (Mission Specialist)

Ellison Onizuka (Mission Specialist)

Ronald McNair (Mission Specialist)

Gregory Jarvis (Payload Specialist)

Sharon Christa McAuliffe (Payload Specialist - Teacher in Space)

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016