Creare un Blog di Fotografia i fotografi Blogger - Guida

Con questo articolo impariamo a creare e a gestire un blog di Fotografia.
Questo è l'ultimo di una serie di articoli riguardo il modo in cui i fotografi possono sfruttare il web per ottenerne il massimo vantaggio.

Prima di iniziare consiglio la lettura dei seguenti articoli: Facebook e la fotografia - Twitter canale italiano di Fotografia.

Ci sono due tipi di blog fotografici, uno in cui si espongono esclusivamente le proprie opere, utilizzandolo come una sorta di galleria fotografica o di fotogiornale e un altro in cui si scrivono articoli di fotografia.

Il mio appartiene alla seconda categoria, ma alle volte pubblico anche mie fotografie, più che altro per farle apparire sul motore di ricerca, chi entra qui solitamente è interessato agli articoli e non ai miei scatti (e se li vuole guardare può farlo accedendo al mio account Flickr).

Quali dei due conviene aprire? Dipende da voi, se pensate di avere qualcosa da dire sulla fotografia che già non è stato detto o è stato detto male aprite il secondo tipo di blog e per far vedere le vostre opere gli allegate la vostra galleria fotografica, se invece scrivere non è il vostro forte puntate tutto sulla prima categoria di blog, quelli dove si espongono le proprie opere.

In ogni caso indipendentemente dal tipo di blog se non ci metterete passione, costanza e ingegno cercando ogni volta qualche soluzione originale non andrete molto lontano, è banale da dire ma è così.

FASE UNO

Partiamo dall'inizio, la creazione del blog e la scelta della piattaforma. Io consiglio vivamente Blogger come piattaforma, perché è gratuito, sicuro e affidabile (mai avuto problemi col server tipo crash o rallentamenti) e non dimentichiamoci che è un servizio offerto da Google, quindi siete già "dentro di lui" e avrete meno difficoltà ad essere indicizzati. Inoltre è abbastanza personalizzabile.



Il dominio a pagamento lo sconsiglio, gli unici vantaggi che possiede secondo me sono un nome più semplice da poter dire agli altri ed è molto personalizzabile, ma riguardo il primo punto a noi non ce ne frega niente, il nostro obiettivo principale è che il nostro blog sia trovato su google e dai motori di ricerca è da li che arrivano il grosso delle visite, sul secondo punto, si è vero blogger è meno personalizzabile ma quanti di voi possiedono le conoscenze informatiche per creare da 0 un sito web? Inoltre stiamo parlado di un blog non di qualcosa di troppo complicato.

FASE DUE

Una volta realizzata l'iscrizione a Blogger e avere creato il proprio blog scegliamo come prima cosa una grafica che ci piace, ricordatevi un consiglio che è una legge universale del web, SEMPLICITA' e IMMEDIATEZZA, queste devono essere le caratteristiche primarie del vostro blog e sono strettamente collegate alla grafica. Non scegliete temi con 3000 colori e immagini, non mettete musica sul sito, un'altra cosa essenziale, le pagine in cui sono scritti gli articoli devono essere bianche con scritta di base nera (come il mio blog per intenderci), non scegliete temi con scritte bianche e pagine nere che fanno partire gli occhi, la gente leggerà per 5 secondi, dopo un bel mal di testa cambierà sito.

Blogger vi proporrà dei temi standard che potete modificare, se non vi piacciono potete utilizzare un Template diverso da quelli standard, una vasta raccolta di Templates (Temi) la trovate sul sito http://btemplates.com/

Per installare il tema scaricate il file zip sul vostro computer, scompattatelo e ora andate su Design - Modifica HTML - Carica un Modello a questo punto cliccate su carica e scegliete il file posizionato all'interno della cartella che avete ottenuto scompattando il file scaricato.


FASE TRE

Forse la più difficile e seccante, se avete deciso di aprirvi un sito web dovete almeno apprendere i rudimenti di HTML e sapervi orientare all'interno del codice sennò la vedo dura, se siete completamente ignoranti in materia vi consiglio un bel libro o manuale su questo argomento.

Se avete scelto un Template esterno a blogger dovete modificarlo secondo le vostre esigenze, nella stessa pagina da cui l'avete caricato dovete cliccare su "Espandi i modelli widget" se non avete conoscenze di HTML lasciate perdere perché farete solo danno.

Arrivati a questo punto avete un blog, avete una grafica che vi aggrada ma prima di scrivere ci sono altri piccoli dettagli da curare.

FASE QUATTRO

Scrivete un primo articolo, magari una vostra presentazione o quel che vi pare, poi andate sul vostro account personale di google e dovete smanettare con "Strumenti per i webmaster" e con "Google Analytics".
Se avete difficoltà fate una ricerca su google, ci sono molto blog che vi spiegano in dettaglio come usarli al meglio.

FASE CINQUE

Fate un'altra ricerca, abbastanza approfondita, informatevi se già non lo sapete su cosa è il SEO, l'indicizzazione, su come il vostro blog entra nella classifica di google, cercate utilizzando le seguenti frasi "Blogger SEO" "indicizzare Blogspot" "Modificare Blogspot" ecc... insomma esistono dei siti che vi spiegano per filo e per segno tutti i trucchi e i passaggi da fare per avere un blog al 100%

FASE SEI

Adesso non vi resta che scrivere e pubblicare contenuto interessante, vi consiglio di scegliervi un argomento ben preciso da trattare sul blog. I contenuti di qualità sono il vero segreto per riuscire nel mondo dei blog! Non si scappa, potete usare mille escamotage, se il vostro blog è banale e poco interessante sarà una landa desolata con qualche visitatore che ci capita per sbaglio.

Detto questo buona fortuna e buona luce ;-)

p.s.

Se aprite un blog per fare soldi avete già fallito, non sperate di vedere qualche soldo prima di 2 o 3 anni di intensa attività da blogger (sempre se il vostro blog avrà successo), piazzate ADSENSE solo dopo aver raggiunto i 600 visitatori unici giornalieri, vi assicuro che anche in questo caso guadagnerete poco e niente.

Su adsense vi consiglio la lettura di questo articolo (oltre a molte ricerche su google): Posizionare Adsense in qualsiasi parte dentro i Post su Blogger.



DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016