A Mistero su Italia1 fotografano i fantasmi, grandi boiate, compriamogli un libro di fotografia

Nella puntata di Mistero (un programma in onda su Italia 1) sono riusciti a fotografare addirittura un fantasma, gli hanno fatto un bel book fotografico non c'è che dire, ma guardiamo il video presente su youtube.



Nel video Daniele Gullà, presumo che sia un super scienziato che riesce a modificare un sensore digitale e addirittura l'ottica! Quindi ha competenze in ingegneria elettronica (oltre a un altro paio di discipline legate al sensore) e competenze nel campo dell'ottica, mica male.
Ma non finisce qui, ha anche inventato un suo software per elaborare queste particolari immagini, quindi è anche un programmatore informatico, mica male.

Dopo tutte queste lauree, in ottica, ingegneria e informatica studiarsi anche le regole base della fotografia gli veniva troppo pesante, quindi ogni cosa che fotografa male secondo lui è un'immagine inspiegabile e soprannaturale.

Praticamente fotografa con tempi di scatto superiori ai 3 secondi (probabilmente all'euronics quando gli hanno venduto la digitale non gli hanno spiegato che per chi non sa usare il manuale è meglio l'automatico) quindi tutte le immagini verranno con un notevole effetto mosso.

Scandalosa la foto del fantasma del ragazzo che corre incontro al fotografo, sono ben visibili anche le scie luminose delle luci che erano presenti sul posto, per ottenere quell'effetto basta impostare un tempo di scatto di 10 o 20 secondi, il genio che ha fotografato non ha la mano molto ferma e ha sballottato a destra e sinistra la macchina fotografica (per ottenere le scie luminose), il ragazzo era vivo e vegeto ma probabilmente lui era troppo occupato a prendersi una laurea in ingegneria atomica per accorgersi di uno che corre.

Provate anche voi, impostate la macchina fotografica su tempi superiori ai 10 secondi, mettetela sulla vostra lavatrice mentre fa il bucato, spegnete le luci e piazzate qualche luce, iniziate a correre incontro e magia nella foto finale apparirà un fantasma che vi assomiglia vagamente.

Ma al fotografo fa da spalla anche un sensitivo! Ora il team è completo e i nostri eroi possono entrare in azione.

Daniele inizia a scattare, ma nessuno gli ha spiegato che per le foto al buio è obbligatorio usare il cavalletto sennò vengono mosse ma fa niente e come prevedibile vengono tutte mosse. Del fantasma non c'è traccia, ma nelle foto precedenti i fantasmi si vedevano e si mettevano anche in posa o a correre, ora no.

Scorrendo le foto appare un globo luminoso vicino al petto del presentatore, Daniele tira in ballo anche il chakra, se solo avesse letto qualche libro di fotografia o qualche mio articolo scoprirebbe che fotografando con tempi lunghi le luci anche posizionate lontane appaiono bruciate e assumono la forma di globi luminosi, certo poi può essere che mi sbaglio e quando ho iniziato a fotografare io cretino ignorante ho buttato le foto in cui immortalavo fantasmi e chakra.

Il presentatore a fine trasmissione dice: "Come vediamo sempre il mistero della vita è sempre inspiegabile".....Se non si studia.

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016