Perché scegliere un Obiettivo Luminoso caratteristiche

Gli obiettivi luminosi, lenti fisse e zoom, sono da sempre sulla bocca degli appassionati e nella borsa dei fotografi professionisti. Costano molto, sono più pesanti e più ingombranti, ma hanno dalla loro tanti vantaggi.

Cosa si intende per obiettivo luminoso? Un obiettivo che alla massima apertura lascia passare più luce rispetto a un obiettivo meno luminoso. Ad esempio, parlando di ottiche fisse, un 50 mm f/1,4 è più luminoso di un 50 mm f/1,8, oppure, parlando di zoom, un 70-200 mm f/2,8 è più luminoso di un 70-200 mm f/4.

Le sigle degli zoom indicano due aperture, la prima riferita alla lunghezza focale più corta, la seconda alla lunghezza focale maggiore. Ad esempio, la sigla dello zoom standard Nikon AF-S DX Zoom-Nikkor 18-55 mm f/3.5-5.6G ED II indica una massima apertura f/3,5 sul grandangolo e f/5,6 sul tele. E’ uno zoom economico, che fa onestamente il suo lavoro, ma certamente non uno zoom luminoso.

Non esiste una linea di demarcazione tra gli obiettivi luminosi e quelli meno luminosi. Si considera luminoso un obiettivo standard 50 mm a partire da f/1,4 (poi f/1,2 ecc.); sono considerati luminosi il Canon 85 mm f/1,2, così come il 200 mm F/2,0. Con gli zoom la linea si sposta un pò: ad esempio sono luminosi un 24-70 mm, oppure un 70-200 f/2,8. Lo è ancora di più (infatti è da record tra gli zoom tele) l’ Olympus Zuiko DIGITAL ED 35-100 mm f/2.0.

I vantaggi di un obiettivo luminoso sono:

1. Scattare anche quando gli altri non possono

Disporre di un obiettivo luminoso vuol dire poter continuare a scattare anche quando la luce scema di intensità.
Ciò che non è più possibile fare, ad esempio, con un obiettivo f/4, perché il tempo di scatto a quella apertura è troppo lento per evitare il mosso, può essere ancora possibile con un obiettivo più luminoso, f/2,8 ad esempio. Lo stop guadagnato ci permette di salire con il tempo di scatto e di evitare il mosso.
Potremmo risolvere la situazione diversamente, sfruttando lo stabilizzatore d’immagine incorporato nella macchina oppure nell’obiettivo (se c’è, naturalmente). Lo stabilizzatore è un valido aiuto per evitare il mosso quando c’è poca luce (si guadagnano 2-3 stop) ma funziona solo con i soggetti fissi, non con quelli in movimento, per i quali la cosa che conta è comunque il tempo di scatto rapido.

2. Massima qualità delle foto

Con le reflex digitali dell’ultima generazione, se la luce è poca, si può utilizzare un “trucco” accettabile, che non comporta perdita di qualità rilevante nelle foto. Il trucco consiste nell’ alzare la sensibilità (ISO) passando, ad esempio da 100 a 200, oppure 400-800 ISO (con alcune reflex anche oltre). L’eventuale presenza di disturbo può essere controllata e ridotta in fase di post-produzione – esistono ottimi software specializzati come Noise Ninja – ma qualcosa si perde sempre, soprattutto sul piano del dettaglio fine e del range dinamico (dipende dal tipo di foto e di illuminazione, naturalmente).
Dunque, se è la qualità della foto la cosa che per noi conta di più, l’obiettivo luminoso trova una più che valida giustificazione rispetto all’impiego della sensibilità elevata.
A tutta apertura, però, un obiettivo non dà il meglio di se” obietterà qualcuno. Vero, il massimo si ottiene chiudendo il diaframma di un paio di stop. Ma il discorso vale tanto per gli obiettivi luminosi che per quelli “bui”.

Con le fotocamere compatte, che dispongono di tanti megapixel ma anche di un sensore di piccole dimensioni (è la densità dei pixel il problema), il trucco di alzare gli ISO funziona molto meno e già a 400 ISO si rischia di deteriorare sensibilmente la qualità dell’immagine.
Anche una compatta, dunque, beneficia della presenza di uno zoom luminoso (oggi abbastanza rari purtroppo; tra tanti modelli svetta la Panasonic Lumix LX3 con il suo 24-70 mm equivalente con apertura f/2,0-2,8.

3. Più libertà con la Profondità di Campo

Quando chiudiamo il diaframma possiamo aumentare la quantità di cose a fuoco nell’immagine. Ad esempio, possiamo mettere a fuoco tanto il soggetto del nostro ritratto quanto lo sfondo alle sue spalle. Aprendo il diaframma succede l’inverso: possiamo restringere l’area a fuoco, ad esempio per staccare decisamente il soggetto dallo sfondo.
Questo è più facile se disponiamo di un obiettivo luminoso o, addirittura, molto luminoso.

4. Autofocus accurato

Il sistema AF, per la messa a fuoco automatica, funziona con la massima apertura dell’obiettivo montato sulla macchina. Un obiettivo luminoso aiuta il sistema autofocus.

5. Obiettivo luminoso = Mirino luminoso

Una delle ragioni per investire quattrini su un obiettivo luminoso è che grazie ad esso migliora notevolmente (entra più luce) la visione attraverso il mirino della fotocamera. La differenza si nota soprattutto in condizioni di luce scarsa.Per i fotografi professionisti è un plus importante, per chi non è un professionista, ma ha provato la differenza, anche.

Le ragioni per Non Scegliere un Obiettivo Luminoso

Le ragioni per non compare un obiettivo luminoso: sono sostanzialmente tre, il prezzo (giustificato dalla costruzione più complessa), il peso e gli ingombri.

L’avvento delle reflex digitali con sensore in formato APS-c che hanno la maggior parte di quelle oggi in commercio, con il loro fattore di conversione per le ottiche 1,5-1,6X, ha in parte ridotto il problema del prezzo salato degli obiettivi più luminosi, almeno sul fronte teleobiettivi.
Questo perché basta un 200 mm f/2,8 per disporre in realtà di un 300 mm f/2,8.
Le macchine con il sensore in formato Quattro Terzi (il fattore di conversione per le ottiche è in questo caso 2:1) accrescono ulteriormente questo vantaggio. Un 200 mm f/2,8 equivale a un super tele sempre f/2,8 e perciò particolarmente luminoso.



DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere Il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016