Microsoft Image Composite Editor: creare foto panoramiche programma gratuito


Microsoft Image Composite Editor è un programma gratuito, semplice e funzionale.

Utilizzando Photoshop mi servivo della funzione Photomerge (di cui ho parlato in questo post) per creare immagini panoramiche. Poi ho deciso di provare Microsoft ICE e il risultato è stato ottimo.

Per prima cosa scaricate Image Composite Editor dal sito Microsoft Research ed eseguite il setup (compatibile con Windows XP e Windows Vista, 32-bit o 64-bit).

Aprendo il programma troverete subito un’interfaccia semplice ed intuitiva. Trascinate le foto che dovete unire nello spazio centrale.

Nella parte inferiore avete tre riquadri: Stitch, Crop, Export.

Nel primo riquadro (Stitch) potete scegliere quattro differenti modi di unione dell’immagini o lasciare la scelta al software (Automatic).

Nel riquadro Crop potete ritagliare la foto in modo personalizzato o mediante la funzione Automatic crop.

Nell’ultimo riquadro Export potete scegliere il formato in cui salvare l’immagine e la grandezza del file. Potete scegliere 8 differenti formati, tra cui JPEG, TIFF, Bitmap, PSD, alcuni formati hanno una seconda opzione, ad esempio per il JPEG potete settare la qualità o per il PSD potete decidere di salvare mantenendo i Livelli separati così da poter successivamente lavorare in Photoshop.

DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere Il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!


Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016