Quale ottica per Macro fotografia, obiettivi macro

Questo articolo è stato scritto da Simone Tossani.

Un utente tempo fa scrisse:
Io ho una e-330 con 80 om f.4 con extention tube 65-116., t10 ring flash
vorrei comprare un altro macro e la slitta.
sono indecisa con 150 sigma macro x oly
50om macro 3.5
50 f2 zuiko
35 f.3.5. zuiko

E questa fu la risposta:


La prima ipotesi è certamente in contraddizione a quello che tu cerchi ovvero un ampio angolo di campo.

Il 150 Macro Sigma è un'ottica eccellente e chi dice che è una valida alternativa ai più blasonati posso dire con certezza che non è affatto un'alternativa ma la miglior scelta delle ottiche macro oggi in commercio, anche se per caratteristiche quasi identiche preferisco più il 180 che permette un maggior allontanamento dal soggetto.

Il 150 Macro non ha affatto un ampio angolo di campo, infatti ha un'ampiezza di ben 16.4 gradi nel formato 35mm mentre nel formato SD si riduce a ben 9.4 gradi.

Molto dipende da cosa vuoi fotografare.
Se hai bisogno di staccare il soggetto dallo sfondo è la soluzione più giusta, permette un ottimo RR di 1:1 ad una distanza di circa 38 cm e grazie appunto ad un minor Angolo di campo anche a diaframmi più chiusi hai un ottimo sfuocato sui secondi piani.

Questa foto ne è un esempio.


Sigma 180 Macro EX DG HSM - moltiplicatore Sigma 2x EX DG - apertura Ddiaframma f/14 distanza dal soggetto circa 1 metro 1 metro e mezzo.
La distanza che intercorre tra me e il soggetto ha aperto l'angolo di campo riproducendo circa la stessa ampiezza se avessi fotografato con il solo obiettivo senza moltiplicatore riproducendo il meglio di questa ottica.
Per intendersi, due linee che si intersecano tra di loro avente un x angolo proiettate all'infinito fa si che più è distante il punto che intercorre tra soggetto e lente più sarà ampia l'azione dell'angolo di campo.

Lo sfondo che vedi dietro al soggetto è a circa 30 cm dalla cavalletta.
Potevo benissimo aprire di più il diaframma e averlo maggiormente sfuocato ma l'effetto di questi elementi flottuanti diagonalmente mi erano piaciuti.

Considera che il 180 ha un Angolo di Campo ancora più inferiore del 150 ma il risultato sarebbe stato molto simile a questo.

Pregi:

- Allontanamento dal soggetto

- Messa a fuoco HSM precisa e veloce (anche se sconsiglio in qualsiasi obiettivo macro mettere a fuoco automaticamente, una messa a fuoco manuale risulterà essere sempre la miglior scelta).

- Ottimo sfuocato di sfondo

- Eccellente nitidezza. (vedere Crop 100%)



Difetti:

- Per avere sfondi illuminati qualora non si disponga di almeno due flash uno per soggetto e l'altro per lo sfondo è necessario far scendere il tempo di posa rischiando di andare oltre al tempo limite consentito, rendendo obbligatoria la scelta del cavalletto.
Se non ti da fastidio l'utilizzo del cavalletto non è un problema, io fotografo sempre con tempi da 2 secondi a 1/60 di secondo con cavalletto ma tieni in considerazione che fotografare con un 150 a mano libera a RR di 1:1 è sconsigliato scendere sotto ad un tempo di 1/160 per evitare il micromosso.

Il 50mm è un'ottica da non sottovalutare.

Ha un Angolo di campo ben maggiore al precedente circa 47 gradi in formato 35mm che si riduce a 28 gradi circa in formato SD.

Permette di avere soggetti a fuoco anche a diaframmi più aperti grazie alla maggior profondità che queste focali hanno.
Sicuramente per chi non vuole avere impicci di cavalletti e avere ogni situazione sotto controllo risulta quest'ultima essere la miglior focale.

Del resto cosa ne penalizza è la minima distanza di messa a fuoco che si limita a RR di 1:1 a circa 25cm misura da considerarsi sempre riferita la piano focale della reflex, quindi dovremmo togliere circa 10 o 12 cm e vedremmo ridursi la distanza che intercorre tra soggetto e lente frontale a circa 15 cm.
In questo caso la minima distanza di messa a fuoco e circa la stessa ma il RR è di 1:2


Micro Nikkor 55mm AIS f/2.8 - Diaframma f/8 RR 1:2

Certamente in questa occasione aver avuto un 50 mm macro ha reso possibile la realizzazione di questa immagine che tecnicamente non è un gran chè ma la situazione di curiosità di questa lucertolina penso che parli da sola.

Che bello!

Ho letto solo adesso che Olimpus ha realizzato un'ottica 35 mm che arriva a RR su digitale a 1:1, Very Happy Mitica!

Riguardo a questa ottica non saprei dirti un gran chè e oltertutto non ho mai provato focali così corte a RR di 1:1.

Ma ti posso lo stesso fare un esempio, con una foto fatta con un 24mm Sigma EX DG Macro anche se Macro non è in quanto arriva a RR di 1:2.7.
La prelibatezza di quest'ottica è la minima distanza di messa a fuoco che è riferita al piano focale di ben 18 cm equivalenti a 5 cm dal soggetto quindi si riesce ad ottenere foto come questa libellula dalle dimensioni di circa 10 cm a tutto fotogramma senza eseguire inutili crop che scusatemi ma io odio.


Il problema dei grandandoli e la PDC che essendo troppo estesa per effetto di un ampio angolo di campo si rischia di spiattellare il soggetto nei secondi piani se non si utilizza un'adeguata diaframmatura della scena.

DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere Il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016