La foto iconica dei sei marine che alzano la bandiera su Iwo Jima nel 1945

Joe Rosenthal - U.S. Marines raising the flag on Iwo Jima, 1945

Joe Rosenthal è il fotografo statunitense che ricevette il Premio Pulitzer per questa famosa fotografia dal titolo "U.S. Marines raising the flag on Iwo Jima", scattata durante la battaglia di Iwo Jima, nella quale sei marine alzano una bandiera americana per segnalare la conquista di un crinale del monte che dominava l'isola.

I sei marine in questione erano Rene Gagnon, Michael Strank, Harlon Block, Ira Hayes, Franklin Sousley e John Bradley.

Non se n'era neppure accorto, di aver scattato la foto che per gli americani sarebbe diventata il simbolo della Seconda Guerra Mondiale:

«Quando qualche giorno dopo un collega mi fece i complimenti, pensavo che si riferisse ad un'altra immagine».

L'autenticità della fotografia è stata spesso e volentieri messa in discussione, molti autori sostengono che sia stata costruita a tavolino, mettendo in posa in soldati, mentre altri la ritengono autentica al 100%, altri ancora sostengono che qaundo arrivò Joe Rosenthal, la bandiera già ondeggiava al vento e il reporter rifà la scena con una bandiera più grande: questa diventa la fotografia ufficiale. Joe Rosenthal non aveva creato di sana pianta la scena, ma l'aveva semplicemente rifatta.

Per anni Rosenthal è stato accusato di aver costruito l'immagine, ma fino alla morte si è difeso così: «Se ci avessi provato, l'avrei rovinata».

La battaglia di Iwo Jima fu una battaglia della seconda guerra mondiale che avvenne nel teatro di operazioni del Pacifico tra le forze statunitensi e quelle giapponesi.

Iniziò il 19 febbraio 1945 e terminò il 26 marzo dello stesso anno.

L'isola di Iwo Jima era, con l'isola di Okinawa, di fondamentale importanza strategica poiché da qui i bombardieri pesanti statunitensi avrebbero potuto facilmente partire per le operazioni di bombardamento del Giappone. Per questo motivo entrambe le isole erano presidiate da forti divisioni giapponesi. Il Giappone aveva inviato a difesa di Iwo Jima il generale Kuribayashi al comando di 25.000 uomini.

Numerosi lavori di fortificazione avevano reso l'isola facilmente difendibile. Le truppe statunitensi, comandate dall'ammiraglio Raymond A. Spruance, iniziarono i bombardamenti dell'isola già l'8 dicembre, ma fu solo il 19 febbraio che avvennero i primi sbarchi di marines.

La battaglia di Iwo Jima terminò il 26 marzo del 1945, anche se la completa eliminazione delle residue sacche di resistenza giapponesi richiese altri due mesi.

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016