Viaggio attraverso la Sicilia

E' più facile parlare di posti che ho conosciuto poco, come la grecia, che della mia stessa terra, per fortuna mi aiuta in parte la fotografia.

Quando qualcuno inizia a parlare della Sicilia solitamente la prima tematica trattata è la mafia, come non poterne parlare in una terra ormai devastata da questo male, io voglio iniziare con una foto che a mio parere incarna lo spirito di questa terra, o di quello che vi è rimasto.

Foto scattata a Santo Saba in provincia di Messina.













Pescatori del posto che verso il tramonto si siedono a parlare, gente semplice, si avverte la voglia del voler stare insieme, vedendo questa scena ho avvertito una sensazione di calore, è stato uno dei pochi momenti in cui mi sono sentito vicino alla specie umana, così estranea, almeno a me.


Foto scattata dal campanile del duomo e trattata in post produzione.













La Sicilia è anche la patria del lavoro in nero, e in nero non lavorano solo i neri, ma tutti, anche i bambini.


Lunga è la notte
e senza tempo.
Il cielo gonfio di pioggia
non consente agli occhi
di vedere le stelle.
Non sarà il gelido vento
a riportare la luce,
nè il canto del gallo,
nè il pianto di un bimbo.
Troppo lunga è la notte,
senza tempo,
infinita.





Poesia e foto di Peppino impastato ( prese dal link http://www.peppinoimpastato.com/ ), un eroe di questa terra, molto diverso da quei buffoni con la pancia piena che si autoelogiano in TV, gli eroi, i veri eroi, che non hanno maschere dietro cui nascondersi o mantelli per proteggersi, stanno coi più deboli, e muoiono presto.


Sicilia, una terra di santi e di madonne, mito e leggenda, una terra dove sopravvive ancora la magia, ancora per poco.

Sicilia santa, Sicilia carogna,
Sicilia giuda, Sicilia Cristo...
Battuta, sputata, inchiodata...
Isola leonessa, isola iena...
Cosa di carne d´oro settanta volte lebbrosa...
No, non verrà Guerrino a salvarla
con la sua spada di latta
a cavallo di Macchiabruna.
Nessun angelo trombettiere
suonerà la vostra Pasqua.
Poveri paladini in borghese,
poveri cadaveri eroi,
di cui non oso pronunciare il nome...
Non vi vedremo mai più sorridere
col telefono in una mano e la sigaretta nell´altra.
Spettinati, baffuti, ciarlieri...
Nessuna mano solleverà
la pietra dei vostri sepolcri...

Tratta da "Il Guerrin Meschino" di Bufalino.

Eppure malgrado tutto, nei siciliani si può ancora trovare scavando bene quell'energia vitale che il dolore e le miserie civili non hanno potuto ancora fiaccare del tutto.

La Sicilia è anche la terra del sole, non si può andare in sicilia e non fotografare uno dei suoi simboli.

Foto scattata al tramonto a Santo Saba in provincia di Messina.













Uno dei miei scatti preferiti è la foto di un gabbiano, passeggiando lungo la riviera di paradiso si possono ammirare stormi di gabbiani volteggiare nel cielo o riposare accovacciati sugli scogli, amo questi animali che per me fanno parte dello spirito della mia città ( Messina ).



Chiudo con un ultimo scatto, chiudo con il futuro di questa terra.


DOVE ACQUISTARE FOTOCAMERE, OBIETTIVI, ACCESSORI E LIBRI

A mio parere Il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!

Post più popolari

Corso di Fotografia Digitale online gratuito

Canon o Nikon? Nikon vs Canon - La migliore Reflex è...

I migliori manuali di fotografia per imparare la tecnica fotografica

Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Facebook concorso fotografico nazionale gratuito a premi, tema "la fotografia di viaggio", dall'1 al 30 novembre 2016