Post

Panasonic Lumix GX9 caratteristiche e prezzo

Immagine
La Panasonic Lumix GX9 è dotata del sensore MOS Digital Live da 20,3 megapixel senza filtro passa-basso che con l'impostazione di gradazione ottimizzata offre un’ampia gamma dinamica. Il processore Venus Engine produce immagini di alta precisione ma dall'aspetto naturale. Anche in situazioni di scarsa luminosità, la resa nitida delle immagini è garantita dal processo di riduzione del rumore digitale Multi Process di LUMIX GX9, che identifica il rumore e conserva i dettagli.
Il Sistema AF a Contrasto utilizza la tecnologia Depth From Defocus (DFD) grazie allo scambio del segnale digitale tra la fotocamera e l’obiettivo arriva a un massimo di 240 fotogrammi al secondo (fps). AF ad alta velocità di circa 0,07 sec ed un'elevata velocità di scatto a 9 fps (AFS) / 6 fps (AFC), ideale per catturare soggetti in rapido movimento con messa a fuoco impeccabile. L’esperienza d’uso è ottimizzata grazie a una varietà di modalità AF, tra cui l’AF Rilevamento viso/occhi e la popolare mod…

US Navy eliminerà i fotografi dalle proprie unità per risparmiare

Immagine
La crisi nel settore fotografico non colpisce solo i fotografi di notizie, ora anche i fotografi militari sono sulla stessa barca. Quest'anno la US Navy eliminerà le sue due unità di fotografi da combattimento (COMCAM) per risparmiare denaro e risorse. Secondo quanto riportato dal Navy Times, le due unità scompariranno entro il primo ottobre.
I fotografi da combattimento sono addestrati a usare sia la fotocamera che il fucile. Ecco un documento sul ruolo di queste unità:


I "Fleet Combat Camera" ha sede a San Diego, in California, mentre gli "Expeditionary Combat Camera" hanno sede a Norfolk, in Virginia.

"C'è stata un'opportunità per preservare le unità nel 2017 riorganizzandole in una singola unità, ma l'incapacità di accettare i termini del consolidamento ha impedito ciò", riporta Navy Times.

Come usare la funzione tethering su Lightroom CC

Immagine
In questa diciottesima lezione del corso di Adobe Lightroom CC vedremo come usare la funzionalità di tethering, con la quale è possibile scattare fotografie da remoto e procedere allo sviluppo della foto via software. Il video è realizzato dal canale youtube "Emanuele Brilli Photoshop and Photography".

Illuminazione da studio per ritratto da $10,000 vs $425

Immagine
Quanta differenza c'è tra l'utilizzo di una costosa configurazione di illuminazione di fascia alta e la ripresa degli stessi soggetti con un'attrezzatura decisamente più economica? Il fotografo Patrick Hall di Fstoppers si è posto questa domanda e ha realizzato un video illuminante (a fine articolo) che confronta un setup di illuminazione da studio da $10.000 con un setup da $425.

Per gli scatti da $10.000, Hall ha utilizzato 4 flash da 500 watt alimentati a batteria Profoto B1: ognuno costa $2.000. Hall ha anche utilizzato il Profoto Air Wireless Remote e una varietà di softbox e modificatori.

Per il servizio da $425, Hall ha usato 3 flash Yongnuo YN560 III, che costano solo $57 ciascuno. Due dei quali sono stati associati a un ombrello bianco.
Gli ultimi scatti del test sono molto simili tra loro. Trova le differenze tra questi due scatti.


L'immagine A proviene dalle riprese da $10.000 e l'immagine B dalle riprese da $425.
"Il grande vantaggio di tutto ques…

Collezione Manfrotto Camera Cage in collaborazione con Wooden Camera

Immagine
Manfrotto e Wooden Camera, sister company del Gruppo Vitec, presentano una collezione di Camera Cage, progettate per rispondere alle esigenze di professionisti e appassionati che sempre di più si affidano a fotocamere mirrorless e reflex per realizzare video.
Questa nuova gamma è composta da tre diverse misure di Camera Cage: small, medium e large, oltre cha da una piastra-base da 15mm.
Le Camera Cage Manfrotto sono le uniche in grado di offrire un facile accesso all’impugnatura laterale destra della fotocamera, mentre la batteria può essere estratta senza dover rimuovere la fotocamera dalla sua gabbia. Il design modulare delle nuove Camera Cage Manfrotto, consente inoltre di collegare una grande varietà di modelli di fotocamere CSC e DSLR semplicemente riposizionando la piastra superiore alla giusta altezza.
Queste Camera Cage offrono punti di montaggio sia sulla parte superiore che laterale, lasciando così tutti i principali controlli della fotocamera presenti sulla presa destra e…

Una fotocamera "mitragliatrice" della seconda guerra mondiale

Immagine
Una fotocamera giapponese "mitragliatrice" è stata messa in vendita su eBay a $4,499. La macchina fotografica in questione è una Konishoruko Rokuoh-Sha Type 89, risalente alla Seconda Guerra Mondiale.
È stata utilizzata per esercizi di addestramento militare. Le forze aeree di tutto il mondo montavano grandi fotocamere su aerei da caccia sia per le battaglie che per gli addestramenti. In battaglia servivano per confermare le uccisioni, mentre in addestramento sono state utilizzate per valutare quanto fossero accurati i piloti.

Durante l'allenamento, il tiratore, invece di sparare proiettili faceva foto. Le immagini (18x24 mm) erano impresse su pellicola convenzionale da 35 mm alla velocità di 10 fps.
Konishoruko, il produttore della fotocamera si è ribattezzato Konica, il famoso marchio giapponese che si unì a Minolta nel 2003 per formare l'attuale compagnia Konica Minolta.


Questo articolo fa parte della rubrica: La Storia della Fotografia da Aristotele ai giorni nos…

Il disastro con Photoshop in copertina su Vanity Fair

Immagine
Vanity Fair ha appena svelato il suo ultimo numero, nella foto di copertina sono presenti 12 star di Hollywood catturate dalla fotografa Annie Leibovitz. Quello che però ha fatto notizia è che la copertina sembra mostrare Reese Witherspoon con una terza gamba e, in un'altra foto, Oprah con una terza mano.
La foto in cui Oprah appare con una terza mano è opera del fotografo Matthias Gaggl.

Sembra comunque che la terza gamba della Witherspoon possa essere semplicemente un'illusione ottica. Vanity Fair aveva subito twittato una risposta, dicendo che la gamba extra è in realtà il rivestimento, qui di seguito la "foto di spiegazione".

Cosa che personalmente ritengo strana, perché la parte interna del vestito è visibile e non è color carne.
Vanity Fair non ha difeso la terza mano di Oprah ammettendo che si tratta di un errore di Photoshop e ha dichiarato che la foto online sarebbe stata sostituita.
È possibile vedere l'intera galleria sulle star di Hollywood al seguen…