sabato 28 aprile 2012

Fotografia Sportiva, i generi fotografici - Corso di Fotografia - Lezione 45

Il corso di fotografia online è estrapolato dal libro di fotografia intitolato "Manuale di Fotografia - Occhio, Mente e Cuore" in vendita a 3 euro in versione Ebook PDF.

Questo articolo fa parte del Corso di Fotografia Digitale Online.

La fotografia sportiva non ha bisogno di presentazioni, chi non ha mai visto le schiere di fotografi appostati a bordo campo durante una partita di calcio? Io personalmente non seguo il calcio preferisco fotografare (e praticare) sport come la boxe e il karate, per questa tipologia di sport l’equipaggiamento adatto consiste in un obiettivo con lunghezza focale non superiore a 35mm, perché le foto migliori si fanno stando vicino ai combattenti. Durante gli sparring o gli allenamenti in palestra cerco di mettermi in modo tale da non disturbare gli atleti durante la loro attività, cercando allo stesso tempo la giusta distanza, cosa non molto facile.

Per realizzare le seguenti fotografie ho utilizzato un 35mm f1.8 ma l’utilizzo di un grandangolo più spinto non mi sarebbe dispiaciuto.

Tutto il set di foto sulla boxe e sulla palestra potete vederli nei miei album facebook Palestra e Boxe in palestra e sul ring







Ora illustrerò l’equipaggiamento necessario per fotografare sport come il calcio o il basket in cui non è possibile stare vicino agli atleti.

ATTREZZATURA NECESSARIA:
  • Obiettivo: minimo si deve avere uno zoom 70-200mm abbastanza luminoso, un’apertura massima di f2.8 è accettabile, in questo modo è possibile usare tempi di scatto veloci senza dover alzare gli ISO. Come è logico il teleobiettivo è d’obbligo, e quelli luminosi non sono economici, arrivano a costare nell’ordine delle migliaia di euro, se siete fotografi professionisti la soluzione migliore è il noleggio.
  • Fotocamera: la fotocamera come caratteristica fondamentale deve avere un elevato numero di scatti al secondo, più veloce è la fotocamera meglio è. La macchina fotografica va imposta sulla modalità di scatto continua per non perdere nemmeno un fotogramma dell’azione.
  • Monopiede: non serve solo per la stabilità, un teleobiettivo è molto pesante e ci si stanca facilmente senza un supporto su cui appoggiarsi.
Fotografo sportivo con Monopiede - Foto di DeusXFlorida
Flickr.com/photos/8363028@N08/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google